Viva le donne del mondo intero

Viva le donne della Svizzera,

Viva le donne del Canton Ticino, voi

Oggi, 14 giugno 2019 le donne di tutta la Svizzera danno una grande dimostrazione di forza. Basta patriarcato, basta disuguaglianza, basta VIOLENZA!

È per me un grande onore avere il privilegio essere qui di fronte a tutte e tutti voi. Donne: siamo in sciopero! siamo tante, e vogliamo finalmente essere ascoltate. Se le donne si fermano tutto si ferma e oggi lo dimostriamo!

In questi mesi molte di noi hanno lavorato sodo, a volte subendo minaccia di perdere il posto di lavoro, a volte senza essere riconosciute, a volte criticate dei media, ma nonostante ciò, noi ci siamo impegnate per organizzare questa giornata di lotta, che è un grandissimo successo!

La risposta delle donne allo sciopero lanciato dall’Unione sindacale Svizzera e appoggiato da diverse organizzazioni, politiche, femminili e non solo, è eccezionale.

Questo sciopero è uno strumento politico di cui noi donne ci appropriamo, Possono riconoscerlo o no, ma è un diritto di ogni essere umano. Anche con questo strumento ci battiamo e ci batteremo fino a quando avremo ottenuto:

– la parità salariale, che comprende anche il diritto a rendite pensionistiche sufficienti e una più equa suddivisione del lavoro domestico, educativo e di cura.

-Ci batteremo fino a quando avremo ottenuto la fine della violenza sulle donne, femminicidi, e molestie

Ci batteremo fino a quando avremo ottenuto:

– Uguaglianza e libertà, per un’educazione di genere che permetta di sconfiggere il patriarcato, per la libertà di orientamento di genere, per l’accoglienza delle donne che chiedono lavoro e rifugio qualunque sia la loro provenienza.

Da oggi tutto cambia, rinasce il movimento delle donne, che saranno protagoniste della vita sociale e politica del paese, continueremo a lottare fino alla fine della violenza, e fino al raggiungimento di parità e l’uguaglianza.

Viva le donne del Canton Ticino, della Svizzera, del mondo intero